Accedi

Tutti i requisiti per lavorare in banca nel 2022

Vorresti ottenere una posizione in banca ma non hai le idee chiare su come muoverti?

Come immaginerai, candidarsi senza avere chiaro quali siano le competenze e l’esperienza richieste significa avere tante possibilità di farcela quante quelle di un uovo di non rompersi se buttato dal terzo piano.

Ma c’è una soluzione per evitare di fare la fine dell’uovo.

Quale? 🤔

Con il proposito di fare chiarezza, in questo articolo vedremo quali sono tutti i requisiti per lavorare in banca nel 2022.

Hai già la sensazione che questo articolo faccia al caso tuo?

Iniziamo!

Requisiti per lavorare in banca: queste le competenze richieste dai job recruiter

requisiti per lavorare in banca

Trovare lavoro in banca: per prima cosa definisci la posizione che ti interessa

È necessario determinare la posizione per la quale ci si vuole candidare o il percorso di carriera che si vuole seguire, perché ci sono diverse opzioni e ogni posizione ha requisiti, mansioni e stipendio unici.

Prima di decidere la tua preferenza, considera le qualifiche che hai ottenuto – o che hai intenzione di ottenere – e i tuoi interessi.

Vediamo alcune tra le professioni più comuni per chi ambisce a lavorare in banca.

#1 Cassiere

Un cassiere di banca aiuta i clienti a completare le loro transazioni monetarie, come prelievi, trasferimenti e depositi.

Se decidi di fare il cassiere, dovrai relazionarti direttamente con i clienti.

Per questo motivo, per avere successo in questo ruolo è necessario possedere:

👉🏻eccezionali capacità interpersonali;

👉🏻attenzione ai dettagli;

👉🏻capacità di servizio al cliente.

È inoltre necessario possedere competenze aritmetiche e informatiche e l’abilità tecnica di registrare e contare i soldi contanti.

Per lavorare come cassiere dovrai possedere un diploma – preferibilmente in ragioneria – e una laurea in uno dei seguenti percorsi di studio:

  • Economia;
  • Giurisprudenza;
  • Scienze Politiche.

#2 Direttore di banca

Un manager è responsabile di diverse operazioni quotidiane della banca come:

  • la supervisione del personale;
  • l’identificazione e il raggiungimento degli obiettivi di vendita;
  • la creazione degli orari.

Per avere successo in questa professione è necessario possedere ottime capacità organizzative, gestionali e interpersonali.

Avendo maggiori responsabilità rispetto ai cassieri di banca, i direttori percepiscono uno stipendio più elevato e devono soddisfare requisiti accademici e di esperienza maggiori (in genere è richiesta una laurea in economia o ingegneria gestionale).

#3 Contabile

Un contabile supervisiona i registri finanziari della banca.

Questa posizione specializzata richiede requisiti accademici più avanzati, di solito una laurea in finanza o contabilità. Per avere successo come contabile sono necessarie anche:

  • competenze matematiche;
  • pensiero critico;
  • analisi dei sistemi;
  • analisi dei dati;
  • conoscenza degli standard normativi pertinenti.

Leggi anche: Coliving: di cosa si tratta e quali sono i vantaggi di questo nuovo trend

Passo successivo: evidenziare i giusti elementi nel proprio CV

Per prepararsi al ruolo al quale si aspira avere esperienza in una posizione simile.

In genere, per ottenere un posto di cassiere in banca potrebbe essere necessario un certo periodo di esperienza, mentre potrebbero essere richiesti diversi anni di esperienza nel settore bancario per essere promossi a un ruolo dirigenziale.

Ma non è tutto.

Indipendentemente dalla posizione, dovrai preparare un curriculum convincente per la tua candidatura in cui dimostri di possedere sia le competenze tecniche che quelle trasversali necessarie per ottenere risultati.

Ecco dunque alcuni elementi da evidenziare nel curriculum per un lavoro in banca:

👉🏻i titoli di studio: in base al ruolo, dovrai dimostrare di aver soddisfatto i requisiti di istruzione (triennale, master o magistrale, ecc.);

👉🏻l’esperienza pregressa: assicurati di parlare della tua precedente esperienza in ruoli simili. Evidenzia ciò che hai fatto in quel ruolo e come ha contribuito agli obiettivi dell’azienda;

👉🏻le tue capacità di servizio al cliente: quando si lavora in banca è necessario relazionarsi con i clienti. Per questo motivo, le aziende cercano persone con ottime capacità di servizio al cliente. Assicurati di esprimere questo aspetto nelle sezioni ‘Competenze’ e ‘Esperienze lavorative’ del curriculum.

👉🏻le tue competenze matematiche: la comprensione dell’aritmetica di base è un requisito che le banche ricercano a prescindere dalla posizione per cui ci si candida. Assicurati di mostrare nel curriculum la tua competenza nei calcoli di base anche se, nel caso in cui decida di candidarti per una posizione più elevata, potresti aver bisogno di conoscenze avanzate di matematica.

requisiti per lavorare in banca

 

6 competenze importanti da sviluppare per il lavoro in banca

Quando selezionano i candidati per un posto di lavoro in banca, i responsabili delle assunzioni cercano sia le competenze tecniche che quelle trasversali. Indipendentemente dalla posizione specifica che ti interessa, ecco alcune competenze che dovresti possedere per il lavoro in banca.

#1 Competenze informatiche

Le banche si affidano alla tecnologia per svolgere le loro funzioni, per questo motivo cercano candidati che siano abili con il computer.

È dunque necessario essere in grado di utilizzare i software informatici e bancari di base, ma avere anche la capacità di stare al passo con le nuove tecnologie e di apprenderle rapidamente.

#2 Capacità di comunicazione

Se decidi di candidarti per la posizione in un servizio clienti bancario, dovrai lavorare in team e comunicare efficacemente con i colleghi e con i clienti.

È dunque essenziale avere buone capacità comunicative: spesso e volentieri dovrai comunicare argomenti finanziari piuttosto complessi ai clienti, quindi dovrai essere in grado di fornire loro delle spiegazioni esaustive e complete.

#3 Gestione del tempo e capacità organizzative

Come nella maggior parte delle professioni, dovrai rispettare le scadenze, quindi avrai bisogno di eccezionali capacità di gestione del tempo e di organizzazione.

Le aziende cercano candidati in grado di lavorare in un ambiente dinamico e frenetico, quindi dovrai essere in grado di organizzare il tuo lavoro, identificare le attività prioritarie e fornire risultati nei tempi prestabiliti.

#4 Attenzione ai dettagli

Per lavorare in banca è necessario un alto livello di accuratezza e attenzione ai dettagli.

Di solito i lavori in banca sono ripetitivi e bisogna rimanere concentrati per garantire una consegna di alta qualità. Imparare a concentrarsi e a eliminare le distrazioni per poter prestare attenzione ai dettagli è essenziale nei ruoli bancari.

#5 Capacità analitiche e di risoluzione dei problemi

È necessario identificare i problemi, analizzare la situazione e fornire soluzioni utilizzando buon senso e creatività.

Nell’ambiente bancario possono sorgere diversi problemi e la capacità di risolverli garantisce e assicura la produttività.

#6 Integrità ed etica

I lavori in banca richiedono un alto livello di riservatezza e discrezione.

Le aziende vogliono dipendenti in grado di proteggere le informazioni dei clienti, ecco perché dovrai in ogni fase del processo di ricerca del lavoro.

Leggi anche: 7 esercizi di ginnastica da ufficio per fare sport anche da seduti

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto quali sono i requisiti per lavorare in banca oggi nel 2022.

Ma adesso la vera domanda è: come rintracciare una posizione in questo settore?

La risposta è CVing, una platform experience in cui potrai trovare numerose offerte di lavoro in tutta Italia (e non solo). In più, la nostra piattaforma ti permette di incontrare i recruiter ovunque ti trovi, grazie alla possibilità di sostenere i colloqui da remoto.

Per maggiori informazioni visita il nostro sito, carica il tuo CV e inizia la tua ricerca!

Share:

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp