Accedi

Come diventare steward o hostess: i requisiti e le opportunità per fare carriera come assistente di volo

Desideri trovare un impiego come assistente di volo ma non hai idea di cosa fare per diventarlo?

In questo articolo approfondiremo la questione; in particolare parleremo:

  • delle responsabilità di uno steward o di una hostess di volo;
  • dei requisiti generali per svolgere la professione;
  • dell’iter per entrare a far parte di una compagnia aerea.

Hai già l’impressione che questo articolo faccia al caso tuo?

Iniziamo!

Come diventare steward o hostess di volo: questa la procedura da seguire

come diventare steward o hostess | CVing

Ruolo e responsabilità dell’assistente di volo

Le hostess e gli steward sono i membri dell’equipaggio di cabina di un aereo che garantiscono il comfort e la sicurezza di tutti i passeggeri a bordo.

Il lavoro comporta una notevole quantità di tempo a bordo degli aerei ed è caratterizzato da orari molto dinamici (non adatti a chi preferisce gli orari da ufficio insomma).

Ma di cosa si tratta, nello specifico?

Gli assistenti di volo si occupano di servire ai passeggeri i loro pasti, comprese eventuali richieste di pasti speciali, oltre ad altri rinfreschi come le bevande. Inoltre vendono articoli duty-free e regali, forniscono ai passeggeri cuscini, coperte e cuffie e li assistono per qualsiasi richiesta o altra necessità.

Inoltre, sono responsabili della sicurezza dei passeggeri sull’aereo: si assicurano che tutti i dispositivi di sicurezza a bordo funzionino prima del decollo, che l’aereo sia adeguatamente rifornito e che i passeggeri salgano e scendano dall’aereo in tutta sicurezza.

Prima di ogni decollo, dimostrano ai passeggeri l’uso delle attrezzature di sicurezza di bordo, tra cui:

  1. le maschere di ossigeno;
  2. i giubbotti di salvataggio;
  3. le uscite di emergenza.

L’equipaggio di cabina si assicura infine che tutti i bagagli a bordo siano riposti in modo sicuro negli appositi scomparti e aiuta i passeggeri che potrebbero avere difficoltà in questa operazione.

Leggi anche: Legge di attrazione: come applicarla per ottenere ciò che desideri

Come diventare assistente di volo: questi i requisiti necessari

Premesso che per diventare assistente di volo i requisiti possono variare da nazione a nazione e da compagnia a compagnia, qui di seguito riportiamo quelli ‘standard’ per l’Italia.

Innanzitutto, è necessario possedere un diploma di scuola secondaria di secondo grado: normalmente chi ha seguito un percorso umanistico tende a essere preso più in considerazione.

Inoltre, è doveroso conoscere l’inglese, ma più lingue si conoscono e meglio è, sarà sicuramente un punto in più agli occhi del recruiter. Capisci bene che trattandosi di un lavoro che include il contatto con il pubblico, è necessario possedere buoni doti comunicative, e la conoscenza dell’inglese è fondamentale per rientrare in questo requisito.

In diverse compagnie vi sono ancora dei canoni estetici da rispettare, soprattutto per quanto concerne l’altezza. È richiesto, infatti, che le donne siano alte almeno 1,65 m, mentre gli uomini 1,70 m.

In più, ci sono delle compagnie che non accettano candidati con piercing e tatuaggi visibili anche se, fortunatamente, il mondo del lavoro sembra stia prendendo una direzione più open-minded da questo punto di vista.

Infine, è bene avere buone capacità natatorie: abbiamo detto poco fa che una delle responsabilità dell’assistente di volo è garantire la sicurezza a bordo. Ecco perché, in caso remoto di ammaraggio, è richiesto che tu sappia nuotare, così da adempiere al tuo dovere di hostess o steward al meglio.

hostess di volo per aerei di lusso | CVing

Come entrare a far parte di una compagnia aerea

Bene, una volta che conosci i requisiti fondamentali per diventare steward o hostess di volo, vediamo come fare per entrare all’interno di una compagnia aerea.

In linea di massima hai due opzioni.

Il primo passo potrebbe essere ottenere l’Attestato di Equipaggio di Cabina (CCA), rilasciato dall’ENAC, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile. In questo caso, dovresti iscriverti a un corso come assistente di volo, offerto dalla compagnia aerea per la quale desideri lavorare o rilasciato da un’accademia.

Normalmente il corso dura cinque settimane e prevede un esame finale, al termine del quale – e con il suo superamento, ovviamente – ti verrà rilasciato l’attestato.

La seconda opzione è inviare il proprio curriculum a una compagnia aerea che non richieda il possesso del CCA. In alcuni casi possono addirittura offrire un corso di formazione gratuito che ti permetta di ottenere la certificazione.

Leggi anche: Il pensiero positivo per affrontare le sfide del mondo del lavoro (e non solo)

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto l’iter burocratico e i requisiti generali per diventare hostess o steward di volo.

Se dunque sei alla ricerca di proposte di lavoro che ti facciano volare in alta quota, visita CVing, il portale di riferimento che ti aiuta a confrontare tutti gli annunci e a conoscere i recruiter ovunque ti trovi.

Esatto, ovunque ti trovi.

Questo è possibile grazie alla possibilità di sostenere i colloqui da remoto direttamente sulla piattaforma. E se non hai familiarità con questa modalità non preoccuparti, ti basterà accedere alla tua area privata ed esercitarti a rispondere alle tipiche domande di un colloquio vero e proprio.

Cosa aspetti? Fai l’upload del tuo curriculum e inizia ora la tua ricerca con CVing!

Share:

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp