Accedi

Raggiungere i propri obiettivi: possiamo farcela con la strategia corretta!

Non conoscere la strategia migliore per raggiungere i propri obiettivi o (peggio ancora) usarne una scorretta, è un po’ come provare ad arrivare in ufficio il giorno del colloquio senza che nessuno ci abbia fornito l’indirizzo.

Proseguire, dunque, in questa direzione?

Significa dedicare del tempo a qualcosa che non porta risultati.

Significa immobilizzare una situazione e ritrovarsi a vivere giornate sempre uguali, senza avanzare mai.

Soprattutto in Italia, dove si parla ancora troppo poco dell’importanza di adottare strategie, non trovi?

Raggiungere i propri obiettivi invece è possibile e anche altamente probabile, servono opportunità e le giuste strategie.

In questo articolo ti parlo di come riuscirci e dell’estrema importanza di avere precisi obiettivi.

Avere degli obiettivi: perché è importante e come fare per essere più soddisfatti della propria vita

raggiungere i propri obiettivi significa superare sé stessi

È importante avere degli obiettivi nella vita? Molto più di quanto pensi

Innanzitutto, gli obiettivi ti permettono di rimanere concentrato e focalizzare le tue energie su qualcosa di utile, ma ti aiutano anche a misurare i progressi, il che è estremamente gratificante.

Sentirsi gratificati significa avere più autostima e credere di più in quello che fai, impedendoti di abbatterti quando le cose non vanno come dovrebbero.

A volte, quando si ambisce al successo, è facile scoraggiarsi perché non ci si sente mai ‘arrivati’.

Tuttavia, misurare i progressi compiuti ti assicura del fatto che ti stai muovendo nella giusta direzione e che ti trovi molto più in là rispetto al punto di partenza.

Per questo motivo, avere un obiettivo mantiene alta la motivazione. Parliamoci chiaro: è facile rimandare il lavoro al giorno dopo quando non c’è un obiettivo da raggiungere.

Se un atleta vuole correre la maratona, dovrà allenarsi ogni giorno, che si senta bene o meno, che sia dolorante o stanco, che ne abbia voglia o no. Perché?

Perché ha un obiettivo.

Perché ha una meta.

Il desiderio di raggiungere la vetta è la benzina che fa alzare l’atleta dal divano per allenarsi anche quando preferirebbe rilassarsi un po’.

Proprio in quest’ottica, fissare degli obiettivi aiuta a sconfiggere la procrastinazione. Ok, è vero, tutti noi procrastiniamo una volta ogni tanto, e ci sta.

Ma quando si fissano degli obiettivi specifici, posticipare diventa pericoloso e il tempo a disposizione viene sprecato; l’unico risultato sarà un altro giorno perso in cui non hai mosso alcun passo verso l’obiettivo.

Ma non è tutto.

Avere degli obiettivi ti motiva a raggiungerne degli altri, innescando una reazione a catena che si alimenta man mano che ti avvicini alla meta prefissata. D’altronde, la soddisfazione di avercela fatta è talmente gratificante che non ti basterà provarla una sola volta.

Infine, gli obiettivi aiutano a determinare ciò che si vuole nella vita, perché ti costringono a riflettere su che cosa vuoi fare davvero. Quando stabilisci un piano, cerchi di sfruttare tutti i mezzi che hai a disposizione per arrivare a realizzarlo. Non si tratta solo di desiderare qualcosa, ma di fare l’impossibile per ottenerla.

Bene, arrivati a questo punto, è il momento di vedere come raggiungere concretamente un obiettivo.

Leggi anche: Perché l’inglese è importante e dovremmo impararlo per aver successo nel mondo del lavoro

Ok, ma quindi come si raggiunge un obiettivo? 5 step fondamentali per partire con il piede giusto

Una volta fissato l’obiettivo finale, dovresti cercare di ‘segmentarlo’ in obiettivi più piccoli, raggiungibili e misurabili.

Ma vediamo insieme come fare.

Fase 1: fissare degli obiettivi che abbiano un impatto positivo sulla tua vita 🙏🏻

Spesso siamo spinti in molte direzioni, il che rende difficile capire come muoversi.

Inizia a dare priorità ai tuoi obiettivi: esamina tutti gli aspetti della tua vita, come famiglia, salute, carriera, finanze e attività del tempo libero e, per ognuno di essi, stabilisci scopi precisi e concreti che ti motivino e che avranno un impatto positivo sulla tua vita.

Brian Tracy nel suo libro Flight Plan parla della sua formula di successo garantito per raggiungere gli obiettivi, e consiglia di scriverne dieci e identificarne uno tra questi che abbia l’impatto maggiormente positivo sulla vita; un obiettivo che sia “il tuo scopo principale e definito, il tuo obiettivo primario e la destinazione più importante per la prossima tappa del viaggio della tua vita”.

Tracy suggerisce poi di trasferire l’obiettivo su un foglio di carta pulito e di fare un elenco dei potenziali ostacoli con le relative soluzioni, nonché delle informazioni, delle competenze e delle persone necessarie per raggiungerlo.

Fase 2: definire obiettivi SMART per ottenere risultati migliori 🎯

Per realizzare obiettivi mirati e raggiungibili, è necessario che siano S.M.A.R.T., un acronimo che in genere significa:

  • Specific (specifico);
  • Measurable (misurabile);
  • Achievable (raggiungibile);
  • Realistic (realistico);
  • Timely (limitato nel tempo).

Ad esempio, invece di dire: “Voglio avviare un’attività in proprio”, un obiettivo SMART sarebbe: “Entro il 1° maggio 2025 avvierò la mia attività di life coaching che aiuterà le persone ad affrontare le grandi transizioni della vita”. Questo è un obiettivo specifico, in quanto non ci sono dubbi su ciò che stai cercando di realizzare. Inoltre, chiunque può determinare se è stato completato o meno, il che lo rende misurabile, e la limitazione temporale aiuta a creare la motivazione.

Parte dei criteri SMART è anche assicurarsi che l’obiettivo sia raggiungibile e realistico: in altre parole, devi sforzarti di massimizzare il tuo potenziale, ma l’obiettivo non deve essere così lontano da risultare impossibile da raggiungere.

Fase 3: scrivere gli obiettivi con carta e penna 📝

Henriette Anne Klauser, nel suo libro Write it Down, Make it Happen: Knowing What You Want – And Getting It, afferma che scrivere i propri obiettivi è il primo passo per raggiungerli.

L’autrice racconta del creatore del fumetto Dilbert, Scott Adams, un tempo “umile lavoratore della tecnologia nell’America aziendale”, che trascorreva 15 minuti al giorno scrivendo: “Diventerò un disegnatore di fumetti”. Dopo molti rifiuti – e grazie alla perseveranza – è diventato vignettista per numerosi giornali in tutto il mondo.

Scrivere gli obiettivi in un’agenda, in un diario o anche su foglietti adesivi aiuta a focalizzare la nostra attenzione su di essi, rendendoli più reali.

scrivere i propri obiettivi su un taccuino

Fase 4: Pensare ai potenziali ostacoli e alle soluzioni reali 💭

Winston Churchill disse: “Il successo consiste nel passare da un fallimento all’altro senza perdere l’entusiasmo”.

Le persone di successo falliscono più di quelle che non hanno successo semplicemente perché continuano a provare, indipendentemente dagli ostacoli che incontrano.

Questi ostacoli si presentano in diverse forme: possono essere la paura del fallimento, la paura del successo e la mancanza di fiducia in sé stessi, e possono diventare pericolosi se non corri ai ripari.

Cerca di superare i problemi trovando soluzioni concrete che ti spianino la strada verso il successo e trova la forza di rialzarti dopo ogni caduta. Spesso il modo migliore per riuscirci consiste semplicemente nel ricollegarsi alla propria forza motrice o alla visione più convincente per il raggiungimento dell’obiettivo.

Fase 5: Concentrarsi sugli obiettivi ogni giorno ✅

Concentrarsi quotidianamente sui tuoi obiettivi ti aiuta a raggiungerli perché ti ricorda costantemente cosa desideri dalla vita.

Sono due i modi per mantenere gli obiettivi presenti nella mente:

👉🏻 Pensare al risultato finale: il Dr. Wayne Dyer, autore e relatore di fama internazionale nel campo dell’autosviluppo, dice che per trasformare quello che desideri in realtà dovresti “contemplare continuamente te stesso come se fossi circondato dalle condizioni che desideri produrre”. Immagina come sarà la tua vita una volta realizzato l’obiettivo, e la gioia e la soddisfazione che proverai.

👉🏻 Visualizzare: basta anche una semplice pratica di visualizzazione quotidiana in cui ci si immagina di aver raggiunto l’obiettivo che hai stabilito.

Leggi anche: Vuoi lavorare nel mondo dei videogiochi? Ecco 5 idee per trasformare il tuo hobby in una professione

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto come raggiungere i propri obiettivi, partendo dall’importanza del concetto stesso di obiettivo.

Avere una meta significa sapere cosa si vuole dalla vita e correre verso la destinazione con tutti i mezzi a disposizione. Fissare degli obiettivi è una pratica che dovrebbe far parte del tuo mindset non soltanto nel mondo del lavoro, ma anche nella vita in generale.

Il motivo è semplice: avere degli obiettivi significa accrescere l’autostima, la gratificazione, la soddisfazione e l’ambizione utili per puntare sempre più in alto.

Share:

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp