Accedi

Fare carriera nella finanza nel 2022: le professioni più richieste per lavorare nel settore

Se hai deciso di aprire questo articolo, allora significa che:

  1. sei alla ricerca di un impiego nel mondo della finanza;
  2. non hai ancora le idee molto chiare in merito.

E sai cosa succede a chi non si informa prima?

Nel migliore dei casi (e siamo ironici) questa persona, in preda all’ansia di avere un lavoro, si trova ad accettare la prima proposta che capita.

Il risultato?

Potrebbe essersi precluso l’occasione di fare veramente carriera.

Decisamente non il massimo dell’aspirazione, non trovi?

Ma c’è una soluzione.

In questo articolo abbiamo raccolto alcune delle professioni più richieste nel mondo della finanza per iniziare a farti un’idea sulla tua futura carriera professionale.

Lavorare nel mondo della finanza: ecco le professioni più richieste oggi, nel 2022

uomo alla scrivania

In questo articolo abbiamo selezionato alcune delle professioni più richieste oggi.

Se ti interessa sapere di cosa si occupa un broker finanziario, clicca qui.

Per sapere invece come diventare un dottore commercialista, allora questo è l’articolo che fa per te.

Se invece vuoi conoscere le altre professioni più richieste del mondo della finanza, continua a leggere!

#1 Analista finanziario: cosa fa e quali sono le sue responsabilità

Un analista finanziario aiuta le imprese a prendere decisioni sulla base dei risultati dei dati finanziari.

In altre parole, le sue analisi hanno lo scopo di informare le decisioni di investimento delle aziende.

In particolare, ricerca le condizioni macroeconomiche e microeconomiche insieme ai fondamentali delle aziende per fare previsioni su:

  • altre aziende;
  • settori;
  • industrie.

Spesso consiglia anche una linea d’azione, come l’acquisto o la vendita delle azioni di una società, in base alla sua performance complessiva e alle sue prospettive.

Un analista deve essere al corrente degli sviluppi attuali nel settore in cui è specializzato, nonché della preparazione di modelli finanziari per prevedere le condizioni economiche future per un numero qualsiasi di variabili.

Si tratta di una figura abbastanza versatile.

Infatti, non tutti gli analisti si occupano di consigliare investimenti alle aziende: altri vengono assunti per testare le strategie di marketing, considerare i punti forti e i punti deboli delle aziende e fare previsioni su perdite e profitti.

Leggi anche: 7 buone abitudini per vivere meglio e condurre finalmente uno stile di vita sano

#2 Addetto al recupero crediti: principali responsabilità e competenze

Un addetto al recupero crediti lavora con i clienti per riscuotere i loro debiti insoluti nei confronti di un’organizzazione.

Tra i suoi compiti vi è quello di organizzare e tenere traccia dei debiti insoluti dei clienti, contattare i debitori per conoscere il loro stato di pagamento e negoziare con i clienti pagamenti e piani di pagamento.

Ma c’è di più.

Può dover ricercare informazioni sui debitori, anche per scoprire dettagli come nuovi indirizzi e altre informazioni di contatto.

Per cercare di ottenere il pagamento, spesso si ritrova a dover negoziare con i clienti.

Tra le altre responsabilità di questa figura vi sono:

  • gestire più conti in sofferenza per il recupero crediti;
  • tenere traccia dei conti assegnati per identificare i debiti insoluti;
  • pianificare una linea d’azione per recuperare i pagamenti in sospeso;
  • negoziare scadenze o piani di pagamento;
  • gestire domande o reclami;
  • indagare e risolvere le discrepanze nei pagamenti o nei conti.

business woman al telefono

#3 Risk manager: obblighi e responsabilità

Il risk manager è responsabile della gestione dei rischi per un’organizzazione, per i suoi impiegati, per i clienti, per la reputazione, per i beni e per gli interessi dell’azienda stessa.

Questa figura ha il compito di identificare e valutare le minacce che incombono su un’organizzazione, metterete in atto dei piani per far fronte a eventuali problemi e deciderete gestire il rischio.

Ma quali sono i suoi compiti?

Diciamo che variano in base all’entità del rischio – se è finanziario o operativo – ma anche a seconda del grado di specializzazione.

Tuttavia, ecco una lista delle principali responsabilità del risk manager:

  • pianificare l’intero processo per la gestione del rischio;
  • valutare l’entità del rischio e del suo impatto sull’azienda;
  • considerare costi, fattore ambientale e questioni legali dell’organizzazione;
  • definire la propensione al rischio di un’azienda e stabilire dei limiti;
  • comunicare i rischi all’organizzazione nella giusta maniera;
  • occuparsi di procedure come l’acquisto di assicurazioni, l’implementazione di misure per la salute e la sicurezza;
  • l’elaborazione di piani per limitare e prepararsi a eventuali minacce future.

Leggi anche: Come diventare nomade digitale e lavorare viaggiando libero come il vento

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto quali sono le professioni più richieste per entrare a lavorare nel mondo della finanza.

Ricapitolando, ecco gli impieghi più richiesti dai recruiter del settore:

  1. broker finanziario;
  2. commercialista;
  3. analista finanziario;
  4. addetto al recupero crediti;
  5. risk manager.

Se dunque sei alla ricerca di un impiego, noi abbiamo la soluzione per te.

CVing è la piattaforma che ogni giorno aiuta tante persone a trovare il lavoro più adatto a loro, e lo fa in due modi:

  1. sostenendo il test della personalità per capire quali sono le propensioni del candidato e per selezionare le offerte più coerenti con il suo profilo lavorativo;
  2. attraverso la modalità di colloqui da remoto, che ti permettono di incontrare i recruiter ovunque ti trovi e in qualsiasi momento.

Cosa aspetti? Carica il tuo CV e inizia la tua ricerca con CVing!

A presto!

Share:

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp