Accedi

Sì, la diversità e l’inclusione nel mondo del lavoro convengono anche alle aziende

Non prendere in considerazione questi due temi oggi è come pensare di presentarsi periodicamente in un ristorante super stellato senza prenotazione.

Magari trovi anche un modo per entrare (un amico del posto ti fa saltare la lunga coda all’ingresso), ma non è esattamente il modo di fare le cose, giusto?

Assumere dipendenti facendo differenze in base a genere, etnia, orientamento sessuale ecc. non è solo una scelta eticamente sbagliata, ma anche un’ingente perdita per l’azienda stessa (sì, anche in termini economici).

Perché?

In questo articolo vedremo perché inclusione e diversità sono importanti anche nel mondo del lavoro e quali sono i vantaggi per dipendenti e aziende.

Diversità e inclusione nel mondo del lavoro: perché sono importanti e quali i vantaggi per lavoratori e imprese

ragazzi diversi all'interno di un'azienda diversificata e inclusiva

Per prima cosa, facciamo chiarezza: la differenza tra diversità e inclusione e perché è così importante (anche per le aziende)

Diversità e inclusione sono due concetti interconnessi, ma tutt’altro che intercambiabili:

  1. la diversità riguarda la rappresentanza o la composizione di un’entità;
  2. l’inclusione riguarda il modo in cui i contributi, la presenza e le prospettive di diversi gruppi di persone vengono valorizzati e integrati in un ambiente.

Poiché sono due concetti ben diversi, un ambiente diversificato non è automaticamente inclusivo.

Cosa significa?

Un posto di lavoro in cui sono presenti molti generi, razze, nazionalità, orientamenti sessuali e identità diverse, ma dove solo le prospettive di alcuni gruppi sono valorizzate, può essere vario, ma non inclusivo.

Allo stesso modo, un ambiente di lavoro inclusivo non si limita a una diversità di persone presenti: parliamo piuttosto di una  diversità di persone coinvolte, sviluppate, responsabilizzate e fidate dell’azienda.

Quindi, quando possiamo definire un ambiente diversificato e inclusivo?

È un luogo in cui tutti, indipendentemente da chi siano o da cosa facciano per l’azienda, si sentono ugualmente coinvolti e supportati.

Perché la diversità e l’inclusione sul posto di lavoro sono importanti?

Le ricerche hanno dimostrato che un ambiente di lavoro diversificato e inclusivo porta a:

  • un aumento dei ricavi;
  • una maggiore disponibilità all’innovazione;
  • dipendenti più fidelizzati.

In che modo inclusione e diversità sono connesse alla fidelizzazione?

Quando i dipendenti non si sentono valorizzati dall’azienda nel modo in cui meritano, finiscono per andarsene.

Ma vediamo di capire meglio perché.

Leggi anche: Fare carriera nella finanza nel 2022: le professioni più richieste per lavorare nel settore

Vantaggi della diversità e dell’inclusione sul lavoro

Un ambiente diversificato e inclusivo crea un senso di appartenenza tra i dipendenti.

Quando i dipendenti si sentono più legati al lavoro, tendono a lavorare di più e in modo più intelligente, aumentando la qualità della produzione.

Di conseguenza, le organizzazioni che adottano questa politica ottengono enormi vantaggi in termini di risultati aziendali, innovazione e processo decisionale.

Vediamo più nel dettaglio quali.

#1 Un pool di talenti più ampio

Un’azienda che non cambia il modo in cui è strutturato il proprio processo di reclutamento, otterrà sempre lo stesso tipo di persone.

Se invece decide di allargare la ricerca di personale a candidati più eterogenei (background, etnia, età, ecc.), avrà modo di ampliare il proprio bacino di talenti e aumentare le possibilità di trovare i candidati migliori.

#2 Aumento del coinvolgimento e della fiducia dei dipendenti

Quando i dipendenti si sentono inclusi, sono più impegnati.

Cosa significa?

Significa che questo maggiore impegno ha un effetto a catena su:

  • redditività;
  • morale del team;
  • fidelizzazione.

Le persone che lavorano in ambienti di lavoro inclusivi tendono anche a godere di una migliore salute fisica e mentale e a prendere meno ferie per problemi di salute.

Inoltre, costruendo un ambiente di lavoro inclusivo, si può instillare una maggiore fiducia tra i dipendenti e la leadership – un problema enorme nella forza lavoro di oggi.

#3 Nuove prospettive e innovazione

Con un gruppo più eterogeneo, l’azienda ha maggiori possibilità di avere idee nuove.

L’Harvard Business Review ha rilevato una relazione statisticamente significativa tra diversità e risultati dell’innovazione. Le imprese più diversificate – in termini di migrazione, settore, percorso professionale, sesso, istruzione, età – erano anche le più innovative, come misurato dal loro mix di ricavi.

Ma c’è di più.

I team eterogenei possono anche identificare meglio i prodotti e i servizi che si adattano alle esigenze dei profili di clienti emergenti.

Inoltre, molti dipendenti eterogenei hanno affrontato avversità significative nella loro vita. Queste sfide li hanno costretto ad affinare le proprie competenze e a sviluppare eccellenti capacità di risoluzione dei problemi.

l'importanza di diversità e inclusione nel mondo del lavoro

#4 Miglioramento delle prestazioni e dei profitti aziendali

La diversità e l’inclusione sono ovviamente benefiche per la salute mentale dei dipendenti, ma hanno anche un impatto positivo per gli affari.

In che modo?

Semplice: questo risultato è una conseguenza diretta dell’aumento della produttività e delle prestazioni.

Senza contare che le aziende con una diversità razziale ed etnica significativamente maggiore hanno il 35% in più di probabilità di superare i concorrenti.

Harvard Business Review ha anche scoperto che le aziende diversificate hanno il 70% di probabilità in più di conquistare nuovi mercati, il che, a sua volta, produce prestazioni più elevate.

Leggi anche: 7 buone abitudini per vivere meglio e condurre finalmente uno stile di vita sano

Conclusioni

In questo articolo abbiamo affrontato un tema molto importante oggi: la diversità e l’inclusione nel mondo del lavoro.

Un ambiente inclusivo e ricco di culture e persone diverse stimola non solo la crescita personale, ma anche quella dell’azienda.

È per questo che le imprese dovrebbero adottare questa politica e offrire pari opportunità a tutti i candidati qualificati, senza alcuna distinzione di sesso, genere, orientamento sessuale, pensiero politico, ecc.

Se invece sei alla ricerca di un impiego, scopri tutti i benefici della nostra piattaforma:

  • interfaccia semplice e intuitiva;
  • test della personalità per selezionare solo gli annunci più adatti;
  • video interviste per incontrare i recruiter anche a distanza;
  • modalità di prova dei colloqui on demand per esercitarti con questa nuova modalità.

Cosa aspetti? Carica il tuo CV e inizia subito la tua ricerca con CVing!

Share:

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp