Accedi

Ecco le skills che devi possedere per lavorare nel settore del digital retail, oggi nel 2022

Il mondo del digital retail è sicuramente uno dei settori maggiormente in crescita degli ultimi anni. Per cui, se hai intenzione di costruire una carriera verso questa direzione, saprai bene che sono necessarie determinate competenze.

Probabilmente avrai sentito parlare di hard e soft skills. Il problema, però, è che spesso si tende a confonderle.

Quindi, facciamo subito chiarezza.

Le hard skills si riferiscono a tutte quelle conoscenze e competenze necessarie per svolgere efficacemente le varie mansioni di un lavoro. Le soft skills, invece, sono le qualità personali che aiutano i dipendenti a crescere professionalmente.

Appurato questo, nel seguente articolo abbiamo stilato per te una lista delle tre soft skills e delle cinque competenze hard che ti aiuteranno a fare una buona impressione durante il tuo colloquio di lavoro.

Cerchi lavoro nel digital retail? Ecco le 8 competenze che salteranno all’occhio sul tuo CV

donna affronta un colloquio di lavoro

Soft Digital Skills, ossia le competenze che concorrono alla crescita personale e professionale

#1 Knowledge Networking

Il knowledge networking è un modo efficace per combinare le conoscenze e le competenze degli individui nel perseguimento di obiettivi personali e organizzativi.

Si tratta di un fenomeno ricco e dinamico in cui la conoscenza viene condivisa, sviluppata ed evoluta.

Questa particolare competenza si manifesta nel momento in cui si prendono delle decisioni o durante la gestione di un progetto. Si tratta, quindi, di condividere informazioni con una comunità virtuale, con l’obiettivo di apportare valore al proprio lavoro e a quello degli altri.

#2 Digital Awareness

L’espressione ‘digital awareness’ (o consapevolezza digitale) descrive l’esperienza, la comodità e la competenza necessarie per l’utilizzo di base della tecnologia.

Essere coscienti del funzionamento delle piattaforme o dei dispositivi digitali è un’abilità essenziale del XXI secolo, perché gran parte del mondo si basa su di essi.

Analogamente all’alfabetizzazione digitale, la digital awareness mira a normalizzare l’uso della tecnologia.

Se adesso ti stai chiedendo cosa significa essere ‘digitalmente consapevoli’, ecco per te un breve elenco riassuntivo:

  • comprendere qual la propria identità online;
  • proteggere la propria privacy;
  • aumentare la sicurezza informatica;
  • saper utilizzare i social network;
  • proteggere i propri beni digitali;
  • monitorare e promuovere la propria attività.

#3 Self Empowerment

Self empowerment significa avere il controllo della propria vita e prendere decisioni in base a ciò che si desidera.

È strettamente legato ad attributi come l’autostima e la fiducia in sé stessi, ma il vero empowerment arriva quando l’intenzione si trasforma in azione.

Eh, aspetta, cosa?

L’empowerment personale significa dare a sé stessi il permesso di avere successo. Ma con questo non vogliamo dire che tu debba necessariamente farlo in autonomia. È probabile che per raggiungere i tuoi obiettivi avrai bisogno del contributo, del sostegno e della guida di altri.

E per farlo c’è bisogno di lavorare sodo.

Per fartela semplice, il self empowerment è la sensazione di avere il controllo della propria vita.

Ma come sviluppare questa competenza?

👉🏻 Impara a conoscere i tuoi punti di forza e le debolezze.

👉🏻 Identificate i tuoi obiettivi e gli aspetti della tua vita che ritieni più importanti.

👉🏻 Sviluppa le tue competenze: concentrati sulle abilità o sulle qualità che ti permetteranno di raggiungere i tuoi obiettivi.

👉🏻Testa il tuo approccio: se pensi che qualcosa non vada bene, chiedi dei feedback a delle persone di fiducia e continua a lavorare. I risultati non tarderanno ad arrivare!

Leggi anche: L’evoluzione del retail: così la tecnologia ha stravolto i negozi fisici rompendo la barriera che li separava dal digitale

Hard Digital Skills: le 5 competenze digitali necessarie per trovare un lavoro nel digital retail

Nel mondo del retail non contano soltanto le cosiddette competenze ‘soft’, ma anche le ‘hard’. Dunque, vediamo quelle più importanti.

#1 Programmazione, sviluppo web e app

Parliamo quindi della conoscenza di linguaggi di programmazione come:

  • jQuery;
  • Angular;
  • Bootstrap;
  • MySQL;
  • Code Igniter;
  • PHP/JavaScript.

Queste conoscenze si stanno rivelando via via più richieste soprattutto a seguito dello sviluppo di tecnologie emergenti come realtà virtuale (VR) e realtà aumentata (AR).

Infatti, è probabile che tra non molto ci ritroveremo a lavorare nel metaverso, una realtà ormai sempre più vicina.

#2 Analisi del business digitale

Un analista del business digitale è una figura sempre più richiesta proprio per le sue competenze, che ruotano attorno al processo di digitalizzazione che stiamo vivendo in questo momento.

In parole semplici?

Si tratta di avere una mentalità indipendente e orientata agli obiettivi attraverso l’utilizzo di particolari tecniche di analisi che contribuiscano alla crescita del business e alla trasformazione digitale.

#3 Design digitale e visualizzazione dei dati

Saper visualizzare i dati significa avere la capacità di carpire delle informazioni preziose per l’azienda. E una figura che ha questa competenza, con tutta probabilità sarà anche in grado di creare delle user experiences in linea con le aspettative aziendali.

#4 Gestione di progetti e prodotti digitali

Una competenza che sicuramente catturerebbe l’attenzione del datore di lavoro riguarda la conoscenza delle metodologie AGILE e SCRUM (infatti, lo scrum manager è una delle figure più richieste nel mondo digitale oggi).

Sviluppare questa skill significa avere una visione d’insieme del progetto in questione e guidare l’azienda verso il raggiungimento di particolari obiettivi.

Inoltre, è importante saper gestire anche i prodotti digitali, come ad esempio i software as a service (SaaS).

In parole semplici, si tratta di un servizio che permette agli utenti di accedere al software basato su un cloud in cui si trovano varie applicazioni, senza necessità di installarle esternamente.

#5 Social media e marketing digitale

Questa competenza è ormai fondamentale, e riguarda la capacità di saper comunicare il valore di un brand attraverso i principali canali social come Facebook, Instagram, TikTok, Reddit, Twitter, ecc.

Con marketing digitale, invece, intendiamo l’abilità di promuovere dei prodotti – o servizi – attraverso l’uso di vari strumenti (UX, SEO, marketing di contenuti, tool di analisi, ecc.).

ragazza scrive su una lavagna cancellabile

Cerchi lavoro nel digital retail? Scopri tutti gli annunci su CVing

CVing è una piattaforma che da anni aiuta tantissime persone alla ricerca del lavoro più adatto, confrontando centinaia di offerte.

Ma cos’è che rende questa applicazione così speciale?

Possiamo vantare tre aspetti che altre realtà non hanno:

  1. test della personalità: si tratta di un questionario che ti aiuta a capire quali sono le tue propensioni e per quali lavori potresti essere più adatto/a;
  2. colloqui virtuali: non importa dove ti trovi, con CVing potrai sostenere i tuoi colloqui anche a distanza;
  3. sezione di prova: non conoscevi questa modalità? Grazie all’area dedicata ai test, potrai esercitarti a rispondere alle tipiche domande di un colloquio prima di affrontare quello vero e proprio.

Cosa aspetti? Carica il tuo curriculum e trova il lavoro che hai sempre voluto con CVing!

Leggi anche: Digital retail: com’è cambiato il mondo della vendita al dettaglio e quali sono le prospettive future in questo settore

Conclusioni

Tirando le somme di questo articolo, abbiamo visto quali sono le competenze più richieste nel digital retail oggi.

In particolare, abbiamo visto le tre soft skills più importanti e le cinque hard skills maggiormente richieste dai job recruiter.

Infine, ti abbiamo introdotto i principali vantaggi della nostra piattaforma, ottima per la ricerca del lavoro grazie a un’interfaccia semplice e immediata.

Non ne puoi più dei soliti annunci? Inizia la tua ricerca con CVing!

Share:

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp