Accedi

Lo stage: quando è un aiuto nella crescita professionale

Stai costruendo il tuo futuro professionale o stai muovendo i primi passi nella ricerca di un lavoro? Per individuare correttamente settore e ruolo a te più idonei, puoi sfruttare anche i canali più innovativi, come le Digital Talent Week, la più grande Fiera digitale del lavoro targata CVing. Visitare le Digital Talent Week ti permette di esplorare gli stand virtuali delle aziende più interessanti, conoscerne i progetti e candidarti per le posizioni aperte.

Sfrutta le occasioni per farti notare e inizia il tuo percorso in azienda!

Presentare la candidatura durante le Digital Talent Week e sostenere un colloquio in differita può regalarti l’occasione giusta per farti notare. Entrare in azienda è l’unico modo per capire davvero come funziona il mondo del lavoro nella sua quotidianità, in questo senso gli stage e i tirocini rappresentano una interessante via d’accesso e un punto di partenza per la costruzione del tuo futuro professionale.

Quali vantaggi offre lo stage?

Ci sono tre buoni motivi per considerare lo stage un’ottima opportunità di inserimento nel mondo del lavoro:

1. lo stage ti aiuta a stabilire contatti con il settore nel quale intendi farti strada:
2. lo stage è gratuito, ti permette di accrescere le tue competenze e di fare esperienza pratica ricevendo un’indennità di partecipazione;
3. lo stage arricchisce il tuo curriculum e certifica l’esperienza maturata attraverso un attestato.

In che modo gli stage ti aiuteranno nel definire la tua figura professionale?

Le aziende oggi ricevono una considerevole quantità di curriculum per ogni posizione aperta. Giovani brillanti e con un buon percorso di studi concorrono per le stesse posizioni. I candidati, a parità di titolo, avranno agli occhi del recruiter un solo elemento in grado di differenziarli: l’esperienza. Avere esperienze brevi ma significative maturate sul campo attraverso gli stage può realmente fare la differenza! Ciò che imparerai lavorando a stretto contatto con un referente aziendale rappresenta agli occhi del recruiter un patrimonio importante di conoscenze. Soltanto attraverso le esperienze dirette, interne ed esterne, infatti, potrai capire qual è l’atteggiamento giusto da tenere in un contesto lavorativo.

Le attività da svolgere durante lo stage arricchiscono davvero il tuo curriculum vitae?

Attraverso lo stage e dimostrando disponibilità verso l’organizzazione ospitante, ti metti in gioco e svolgi attività correlate ai tuoi studi. Da un’indagine effettuata da Alma Laurea sulle attività eseguite dai tirocinanti durante lo stage, si evince che l’87% circa degli intervistati ha condotto attività professionalizzanti arricchendo il proprio bagaglio di competenze.

Come sfruttare al meglio uno stage? È opportuno chiedere una lettera o una certificazione delle competenze acquisite al termine dello stage?

Lo stage è un’occasione fondamentale per mettersi alla prova e imparare, questo vale per entrambe le parti: serve al giovane per mettere piede nel mondo del lavoro e allo stesso tempo serve all’ente ospitante per valutarlo. Una volta terminata l’esperienza è sicuramente opportuno richiedere all’ente ospitante una scheda di valutazione o una certificazione attestante quanto svolto. Il tutor aziendale che ha affiancato lo stagista produrrà il documento, che potrà tornare utile nel caso di partecipazione a concorsi o in successive occasioni di lavoro.

Share:

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp